Holiday 2016

The Veneto Region   3rd – 8th October 2016

La Regione Veneto    3 – 8 ottobre 2016

This year a group of twenty two society members went on holiday to the Veneto, a region in the north east of Italy well known for Venice, Verona, the lofty Dolomites, art, good food and of course, Prosecco and Grappa. 

Quest’anno con un gruppo di 22 soci siamo stati in vacanza nel Veneto, una regione nel nord est dell’Italia famosa per Venezia e Verona che molti di noi gia’ conoscono e ricca di altre città alle pendici delle Dolomiti, arte, buon cibo e naturalmente il Prosecco e la Grappa. 

 

Vicenza – the hills nearby Crichelon Agriturismo  Vicenza – le Colline presso l’Agriturismo Crichelon

We stayed near Vicenza at the Crichelon Agriturismo www.crichelon.com, reknowned in the area for its fine restaurant and hospitality.

ll nostro alloggio era l’Agriturismo Crichelon www.crichelon.com nei pressi di Vicenza, rinomato nella zona per il buon ristorante ed anche per la generosa accoglienza degli ospiti.

Vicenza – Piazza dei Signori

Vicenza is Palladio’s birthplace. He is universally recognised as one of the most influential architects of all time. During our stay we visited three villas and palaces designed and built by him. Many of these villas were commissioned by wealthy Venetian aristocrats as countryside residences and many are still in private hands.

With an expert local guide we went on a tour of Vicenza, Treviso and Bassano del Grappa. Bassano witnessed fierce resistance fighting in both World Wars, is also famous for its wooden bridge over the river Brenta. Designed by Palladio, it has been destroyed, bombed and rebuilt several times.  We visited the Museo degli Alpini and the little cafe at the other end of the famous bridge which is run by a team of dedicated volunteers.

Vicenza è la città natale di Palladio riconosciuto come uno degli architetti più influenti in assoluto. Durante la settimana abbiamo visitato tre delle numerose ville Palladiane presenti nella zona, una delle tre la più famosa, la Villa Capra detta “la Rotonda”. Molte ville furono costruite come le residenze di campagna di ricchi aristocratici Veneziani e la maggior parte sono ancora di proprietà privata.

Vicenza – Villa Capra ‘La Rotonda’

Abbiamo visitato Vicenza e Treviso con l’aiuto esperto di guide turistiche locali. Siamo stati a Bassano del Grappa, fiero bastione della restistenza italiana sia durante la prima che la seconda guerre mondiali con il suo famoso Ponte sul fiume Brenta. Qui abbiamo visitato il Museo degli Alpini curato da volontari con molta cura e passione.

In the locality of Bassano we had a guided tour of a modern distillery, Grappa Poli. Founded in 1884 it began making grappa purely for the family’s own private consumption as a by product of wine production, however it is now one of the biggest grappa producers. Grappa has a high alcohol content of about 50/60% and is particularly appreciated in Northern Italy.

Nelle vicinanze di Bassano abbiamo visitato la moderna distilleria di grappa Poli, le cui radici risalgono al 1884. La grappa è un distillato di vinacce ricavate dall’uva, dal contenuto alcoolico del 50/60% e molto apprezzata in Italia Settentrionale.

The Veneto has a wealth of walled cities dating back to medieval times and we were fortunate to visit two: Cittadella and Marostica, the latter famous for the historical chess game which began in 1206, is played in the main piazza with human chess pieces. 

Il Veneto è ricco di città murate e castelli risalenti al medioevo, che abbiamo potuto ammirare a Cittadella e a Marostica famosa anche per la tradizionale partita a scacchi giocata con pedine umane nella piazza principale della citta 

Cittadella – inside the walls    Cittadella – dentro le mura

We could not  miss a visit to a Prosecco winery.  Production of Prosecco is concentrated to the valleys north of Treviso between Conegliano Veneto and Valdobbiadene. At the Toffoli winery, Sante Toffoli, one of three brothers owners of the winery, explained the process of production from the grape type to bottling. We learnt that Prosecco does not age well and should be drunk within eighteen months of bottling. 

The north east of Italy is a heavily industrialised area and on our travels between visits, everyone admired the Dolomites already white with the first season’s snow and the hills bathed in rich autumnal colours. We were blessed with sun and unusually warm temperatures throughout the whole stay. 

Non poteva mancare una visita ad un’azienda vinicola del Prosecco, la cui produzione è concentrata nelle valli a nord di Treviso tra Conegliano Veneto e Valdobbiadene. Alla cantina Toffoli, Sante Toffoli, uno dei fratelli proprietari dell’azienda, ci ha spiegato il processo della produzione del Prosecco, a partire dal tipo di vitigni all’imbottigliamento. Abbiamo imparato che il Prosecco è un vino che non invecchia bene ma va bevuto entro un anno e mezzo dall’imbottigliamento. 

Il nord est Italiano è molto industriale cosa che tutti noi abbiamo notato durante gli spostamenti su strada tra una città e l’altra, ma a poca distanza si potevano anche ammirare le Dolomiti già imbiancate dalla prima neve, le colline con I vigneti e I colori tipici dell’inizio dell’autunno. Il tempo ci ha regalato sole e temperature molto gradevoli durante tutto il soggiorno.